Atlas Concorde: il valore dell’ecosostenibilità

L’impegno di Atlas Concorde per la sostenibilità ambientale

La qualità dei prodotti Atlas Concorde è strettamente connessa agli investimenti che l’azienda ceramica fa nel comparto Ricerca&Sviluppo. Atlas Concorde impiega circa il 10% del suo fatturato nello studio di soluzioni in grado di coniugare qualità tecniche a caratteristiche ecosostenibili, in prodotti di design che interpretano le varie tendenze dell’architettura contemporanea.

Tutte le collezioni Atlas Concorde possiedono il marchio comunitario di qualità ecologica Ecolabel. Questo marchio certifica il rispetto di tutti i criteri ambientali stabiliti a livello europeo. È un marchio che viene rilasciato solo ai prodotti con ridotto impatto ambientale. Inoltre, grazie alle piastrelle ceramiche Atlas Concorde, è possibile ottenere alcuni punti LEED per l’accreditamento ecosostenibile degli edifici.

Il LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità più diffuso al mondo. Attraverso il LEED è possibile creare edifici più sostenibili dal punto di vista economico, ambientale e sociale. Diversi i princìpi alla base della certificazione LEED, tra cui la scelta del sito, l’uso di materiali riciclati o riciclabili e il design innovativo.

Nello specifico, le piastrelle Atlas Concorde possono contribuire al raggiungimento dei crediti LEED in riferimento ai seguenti aspetti:

  • content of pre-consumer recycled material in a percentage higher than 20% or 40% (1 o 2 points)
  • low release of volatile organic compounds (VOC) (1 point)
  • reduction of the “Heat Island” effect (1 point)
  • innovation in design (1 to 4 points)

La collezione Brick Atelier

Tra le novità di questo 2016 c’è sicuramente “Brick Atelier”, collezione presentata anche durante l’ultimo Cersaie. Dotata di certificazione LEED, Brick Atelier è una raccolta di piastrelle da rivestimento di formato rettificato capaci conferire a spazi diversi un elegante effetto “gioiello”. Brick Atelier è un rivestimento, infatti, molto versatile: può essere utilizzato per le progettazioni di bagni e cucine e per creare pareti decorative in ambienti commerciali o in contesti residenziali.

Alcune caratteristiche di Brick Atelier

Brick Atelier è un rivestimento caratterizzato da un ricco spessore di smalto in grado di donare profondità grafica alla superficie lucida. La finitura superficiale risulta liscia e gradevole al tatto. Grazie al bordo rettificato, è possibile realizzare pose a giunto minimo che permettono la creazione di ambienti particolarmente ricercati. Inoltre, il formato 8X31,5 cm fa sì che questo rivestimento si presti anche ad altre tipologie di pose (allineata, a spina di pesce, a correre) per soddisfare le diverse esigenze decorative.

Brick Atelier propone una selezione di essenze marmo e onice che integra i rivestimenti delle collezioni Marvel e Marvel PRO. A questi rivestimenti Brick Atelier Marvel si possono abbinare i mosaici e altri prodotti speciali della collezione. Brick Atelier Bevel, invece, reinterpreta in chiave raffinata le subway tiles newyorkesi. 

Innovare per Atlas Concorde significa sviluppare prodotti in ceramica che siano esteticamente ricercati, tecnicamente ineccepibili e rispettosi dell’ambiente, della società e dell’uomo.