Bagno rustico, autenticamente moderno

Un bagno rustico contemporaneo si riconosce subito. Delizioso nella sua semplicità e attenzione ai dettagli. L’arredo di design, crea uno spazio in cui la modernità sposa l’autenticità.

 

 

Quando parliamo di  bagno rustico, parliamo di un ambiente moderno e ben rifinito molto lontano dall’idea di rozzo, alla buona e semplice,  che la parola “rustico” crea nella nostra mente. Prima di arredare un bagno in stile rustico, ci sono degli elementi imprescindibili da considerare, se si vogliono fare le cose con stile ed eleganza, quali: contesto e dimensioni.

CONTESTO

Lo stile rustico non va bene sempre con qualsiasi ambiente. In un appartamento minimal, ad esempio, un bagno rustico sarebbe un azzardo. Questo non vuol dire che si deve rinunciare a prescindere ma che bisogna puntare sugli elementi d’arredo. Un lavabo in pietra naturale poggiato su un top lavorato in legno massello, sarebbe un perfetto oggetto artigianale, unico e sicuramente rustico che si adatta anche a un contesto più moderno.

DIMENSIONI E LUCE

Le dimensioni del locale condizionano le scelte a maggior ragione se l’ambiento è cieco. Ci viene in soccorso la scelta di sanitari arrotondati che conferiscono al tutto un senso di armonia e non rovinano le proporzioni della stanza. In base gli spazi, sceglieremo tra una vasca con i piedini retrò o una doccia in vetro con piatto ultrasottile e una pedana in legno trattato.

LESS IS MORE

Evitare gli eccessi è sempre la regola d’oro nell’arredo d’interni, a maggior ragione quando si parla di un bagno rustico. Qui il principio “Meno è meglio”, serve  per creare un ambiente piacevole e armonioso. Questo vale anche per i rivestimenti, semplici ed eleganti che simulano le doghe in legno come le serie proposte da Porcellanosa.

Rustico diventa sinonimo di elegante e rifinito. La scelta dei materiali è fondamentale, legno e pietra, da soli o combinati insieme, sono l’ideale.

CALDO E AVVOLGENTE

Il legno regala quel tocco di calore e relax tipico dello stile rustico. I pavimenti in legno duro, a bassa porosità e trattato per resistere all’acqua, al vapore e  all’umidità sarebbero il massimo ma, sempre per il discorso contesto, una valida alternativa diventa il PARKER ovvero il parquet ceramico.

 

 

Faggio, rovere o ciliegio, si può scegliere tra queste tipologie di legno per i mobili da bagno e gli accessori. Il legno si combina perfettamente anche a uno stile più moderno, unito a innovativi sistemi di rubinetteria e sanitari. Per le porte la scelta migliore sarebbe quella scorrevole Barn Door che, unita al carrello in ferro, regala il tipico effetto fattoria.

Se desideri anche tu un bagno rustico da copertina, contatta i nostri progettisti e vivi con noi un modernissimo ritorno alle origini!